Mercoledì, 23 Giugno 2021 11:27

Le basi Delle Opzioni Finanziarie

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Le opzioni sono strumenti finanziari che offrono flessibilità in quasi tutte le situazioni di investimento.

Le opzioni finanziarie ti offrono differenti possibilità di adattare la tua posizione alla tua situazione. 

Ad esempio:

  • Puoi proteggere le tue azioni da un calo del prezzo di mercato.
  • Puoi mettere a rendita le azioni che hai a portafoglio.
  • Puoi posizionarti per una grande mossa di mercato, anche quando non sai in che direzione si muoveranno i prezzi.
  • Puoi beneficiare dell'aumento o della diminuzione del prezzo di un'azione senza incorrere nel costo dell'acquisto delle azioni a titolo definitivo.
  • Puoi incassare mentre ti prepari ad acquistare azioni a un prezzo inferiore.

Ecco alcune informazioni di base che gli investitori dovrebbero conoscere sulle stock options (opzioni su azioni)

  • Un'opzione su azioni è un contratto che conferisce al suo titolare il diritto, ma non l'obbligo, di acquistare (in caso di call) o vendere (in caso di put) azioni del titolo sottostante ad un prezzo specificato (il prezzo di esercizio) entro o prima di una determinata data (giorno di scadenza). Dopo tale data l'opzione cessa di esistere. Il venditore di un'opzione è, a sua volta, obbligato a vendere (in caso di call) o ad acquistare (in caso di put) le azioni al (o dal) acquirente dell'opzione al prezzo specificato al momento dell'acquisto.
  • I contratti di opzione su azioni rappresentano solitamente 100 azioni del titolo sottostante.
  • I prezzi di esercizio (o prezzi di esercizio) sono il prezzo dichiarato per azione per il quale il titolo sottostante può essere acquistato (in caso di call) o venduto (in caso di put) dal titolare dell'opzione all'atto dell'esercizio del contratto di opzione. Non confondere il prezzo di esercizio, una specificazione fissa di un contratto di opzione, con il premio. Il premio è il prezzo al quale viene scambiato il contratto. Il premio varia giornalmente, il prezzo di esercizio (detto anche STRIKE) non cambia mai.
  • I prezzi di esercizio delle opzioni su azioni sono elencati in incrementi di 0,5, 1, 2,5, 5 o 10 punti, a seconda del loro livello di prezzo.
  • I titolari di opzioni su azioni non godono dei diritti spettanti agli azionisti (ad es. diritti di voto, denaro ordinario o dividendi speciali). Un call holder deve esercitare l'opzione e assumere la proprietà delle azioni sottostanti per poter beneficiare di questi diritti.
[Cosa sono le Opzioni Call e Opzioni Put]

Due tipi di opzioni su azioni sono CALL e PUT.

Un'opzione CALL dà al suo titolare il diritto di acquistare 100 azioni del titolo sottostante al prezzo di esercizio, in qualsiasi momento prima della data di scadenza dell'opzione. Il venditore dell'opzione ha l'obbligo di vendere le azioni.

L'opposto di un'opzione call è un'opzione PUT, che dà al suo titolare il diritto di vendere 100 azioni del titolo sottostante al prezzo di esercizio, in qualsiasi momento prima della data di scadenza dell'opzione. Il venditore dell'opzione ha l'obbligo di acquistare le azioni.

 

Titolare (acquirente)

Venditore

Opzioni CALL

Diritto di acquistare

Obbligo di vendere

Opzione PUT

Diritto di vendere

Obbligo di acquisto


[Il Premio delle opzioni]

Il prezzo di un'opzione è chiamato “premio”.

La potenziale perdita del titolare dell'opzione è limitata al premio iniziale pagato per il contratto. In alternativa, lo scrittore ha una perdita potenziale illimitata. Questa perdita è in parte compensata dal premio iniziale ricevuto per il contratto.

Gli investitori possono utilizzare contratti di opzione PUT e CALL per assumere una posizione in un mercato utilizzando un capitale limitato. L'investimento iniziale è limitato al prezzo del premio.

Gli investitori possono anche utilizzare contratti di opzione PUT e CALL per proteggersi attivamente dal rischio di mercato. Gli investitori possono acquistare una PUT come assicurazione per proteggere una partecipazione azionaria contro una mossa sfavorevole del mercato mantenendo la proprietà delle azioni.

Un'opzione CALL su una singola emissione di azioni può essere venduta per fornire un grado limitato di protezione al ribasso in cambio di un potenziale rialzo limitato. La nostra sezione Strategie mostra varie posizioni di opzioni e spiega come le opzioni possono funzionare in diversi scenari di mercato.

[Il sottostante]

Il titolo sottostante (come XYZ Corporation) è lo strumento che un venditore di opzioni deve consegnare (in caso di call) o acquistare (in caso di put) su assegnazione di un avviso di esercizio da parte di un titolare di un contratto di opzione.

[Le opzioni scadono di venerdì]

La maggior parte delle opzioni che scadono in un determinato mese di solito scadono il terzo venerdì del mese. Pertanto, questo terzo venerdì è l'ultimo giorno di negoziazione per tutte le opzioni azionarie in scadenza.

Se il terzo venerdì del mese è un giorno festivo, l'ultimo giorno di negoziazione è il giovedì immediatamente precedente questo giorno festivo.

Molti prodotti ora offrono opzioni a breve termine con scadenze settimanali, quindi gli investitori dovrebbero conoscere i termini esatti del contratto, comprese le date di scadenza, per tutti i contratti che negoziano.

Dopo la data di scadenza dell'opzione, il contratto cessa di esistere. A quel punto, il titolare dell'opzione che non esercita il contratto non ha alcun diritto e il venditore non ha obblighi come precedentemente conferito dal contratto.

Se pensi che questo articolo ti sia stato utile condividilo e  fammi sapere che ne pensi lasciando un commento sul mio canale https://www.youtube.com/c/angelomileto, rispondo attivamente e personalmente a tutte le tue domande.

Ogni settimana pubblico nuovi video e consigli su tutto ciò riguarda il mondo del trading con le opzioni.

Angelo. 

Articoli correlati (da tag)

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.